Calabrese: “I Vegani hanno un rimpicciolimento dei testicoli”

Calabrese VEGANI TESTICOLI

Il Professore Giorgio Calabrese l’ha sparata grossa!

Secondo il “famoso” Giorgio Calabrese, gli uomini che seguono un’alimentazione strettamente vegetale, ovvero “vegana”, vanno incontro ad uno spiacevole inconveniente. Ospite in molti studi televisivi, soprattutto a “Porta a Porta” dal suo caro amico Bruno Vespa. Calabrese risulta essere sempre e comunque contro i “Veganiani” (così ha definito i vegani per molto tempo, quasi fossero una razza aliena). Secondo il suo punto di vista i vegani sono tutti carenti di importanti minerali e vitamine. Si dichiara assolutissimamente contrario all’alimentazione vegana per i bambini (in realtà è giusto dire che sono tantissimi i bambini vegani e non presentano i problemi da lui citati, e statisticamente sono molto più salutevoli di quelli onnivori).

Ricordiamo che lo stile alimentare vegano esclude totalmente carni bianche e rosse, pesce, crostacei, frutti di mare, uova, latte, formaggi, latticini, burro, panna, miele e tutto ciò che li contiene tra gli ingredienti. Divieto quindi per tutto ciò che deriva non solo dall’uccisione di animali ma anche dall’abuso, dalla violenza e dalla schiavitù animale. Via libera invece a verdure, ortaggi, tuberi, frutta fresca, frutta secca, frutta essiccata, semi oleosi, cereali in chicco, pasta, pane, proteine vegetali come tofu, tempeh, seitan, mopur, muscolo di grano, leguminose, latti di cereali e soia e prodotti realizzati con derivati vegetali. Un’infinità di ricette permettono di preparare piatti nutrienti e sfiziosi.

Giorgio Calabrese avverte gli uomini Vegani!

Ma veniamo alla preoccupazione del Dottor Calabrese. Secondo il baffuto sostenitore della carne, gli uomini vegani sono portati ad un rimpicciolimento dei testicoli (atrofia testicolare). Sempre secondo il Dottor Calabrese l’uso di prodotti derivati dalla soia può comportare pericolosi scompensi nella vita sessuale dell’uomo. La sua versione in realtà, fortunatamente, è stata smentita più volte non solo dagli studi ma soprattutto dagli uomini che sono vegani da molti anni. In verità, gli uomini che scelgono di eliminare tutti i derivati animali, già dopo i primi mesi, notano dei miglioramenti nella vita intima di coppia. L’attività sessuale subisce un miglioramento grazie ad un sangue più ossigenato e privo di grassi che rendono il sangue vischioso e le vene colme di placche. Gli uomini vegani e le loro (o i loro) partner possono quindi stare tranquilli! Non vi resta che farvi una bella e sana risata! 🙂

calabrese vegani

 

Precedente La prova lampante che Marquez gioca sporco! Successivo Salvini: "Mangio il più possibile maiali."

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.